ADUC denuncia Tele2 per il blocco del P2P

ADUC denunica Tele2L’ADUC (Associazione per i Diritti degli Utenti e dei Consumatori) ha denunciato all’Antitrust il gestore telefonico Tele2. La denuncia si basa, a detta dell’associazione, sull’ingannevolezza delle informazioni fornite da Tele2 a proposito del servizio Adsl e presenti sul sito alla sezione “Domande & Risposte“, dove il gestore afferma che “l’accesso ad Internet e’ senza limiti di traffico e di consumo” e che “Le nostre offerte Adsl non pongono comunque alcuna limitazione al traffico.”La nota prosegue dicendo: “Queste affermazioni sono in netto contrasto con quanto pubblicamente dichiarato in diverse interviste al quotidiano onine Punto-Informatico da dirigenti della societa’. Il 12 marzo scorso Filippo Galbiati, business manager voce e Adsl di Tele2 Italia, dichiarava “Le connessioni P2P non vengono bloccate, ma solo limitate in particolari momenti della giornata” e il 26 ottobre2007 Andrea Filippetti, l’amministratore delegato della societa’ confermava l’uso dei filtri per il peer to peer.

3 thoughts on “ADUC denuncia Tele2 per il blocco del P2P

  1. E’ legale per tele 2 censurare i siti della microsoft come sta facendo ora?
    Censurare il windows live update?
    Bloccare l’accesso ai Servizi Messenger e Live Messenger?
    E bloccare l’accesso ad XBox Live (peraltro a pagamento)?

  2. Non solo messenger, windows update ma i filmati in flash come you tube e il resto SONO INGUARDABILI si bloccano ogni 3 secondi…..non è normale x niente…e una vergogna…per fortuna che sono ritornato in telecom..perchè pagare di più? per avere una adsl che funzioni!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...