Asus EeePC: non può sostituire un notebook(?!)

Walter MossberIl nuovo notebook ultra-portatite e a basso costo dell’Asus? Soltanto un buon tentativo/esercizio ma non può sostituire il “classico” notebook. Ad affermarlo è Walter Mossberg l’autorevole giornalista del Wall Street Journal che si occupa di Personal Technology. Affermazioni pesanti nei confronti del piccolo EeePC. In rete qualcuno già si chiede: affidabili o mirate? Queste i pro ed i contro indicati dal columnist americano.

Pro:
– dimensioni ridotte
– software pre-installato completo
– interfaccia linux semplice
– connessione wi-fi
– prezzo

Contro:
tastiera piccola
– schermo “orrendo” per dimensioni e risoluzione
– software molto rudimentale (non risconosce molte periferiche)
– difficoltà nell’installazione di software esterni
– non si connette automaticamente alle reti wi-fi

11 thoughts on “Asus EeePC: non può sostituire un notebook(?!)

  1. Il vecchio Mossberg aveva già recensito negativamente Ubuntu, dando peso ad aspetti davvero insignificanti..tipo “non ci sono i codec per riprodurre certi formati”, che sono installabili con un clic, e altre sciocchezze. Il mio parere è che quest’uomo non va proprio considerato; se la sua non fosse una firma importante (e a me francamente non interessa nulla) sarebbe come quei blogger che vengono riempiti di insulti dai “passanti”. E’ comunque la mia opinione..

  2. Esatto. Si tratta di opinioni. Solo provandolo uno può farsi una sua idea. Credo che certe opinioni di professionisti (pagati per fare questo mestiere) possano essere non dico pilotate ma frutto di un background che include altri fattori che, l’acquirente finale, non si pone o non ha.😉

  3. Giudizio davvero sciagurato.
    Sto usando l’eeepc da circa due settimane.
    Lo trovo assolutamente geniale e ad un prezzo fantastico.
    La tastiera è piccola ma perfettamente utilizzabile, lo schermo pure, l’uscita VGA ti permette di collegarlo ad un monitor esterno con una definizione di tutto rispetto. Il collegamento alle reti wireless è ottimo.
    Boot in pochi secondi, veloce, leggero e maneggevole…
    E in più utilizza Linux…

    Mi viene da pensare che il giudizio sia fazioso

  4. Come al solito, appena si mina il mercato, molti giornalisti parlano per bocca delle potenze economiche. E’ assurdo che i notebook abbiano un prezzo così alto con delle caratteristiche, molto spesso, scandalosamente scadenti. L’EEpc ha scardinato questo mercato, dando la possibilità anche a chi non si può permettere un notebook da mille euro di informatizzarsi senza scendere a troppi compromessi. Penso ai tanti che con un EEpc e un monitor CRT di seconda mano, tastiera e mouse esterni creano una stazione e soddisfano le condizioni di lavoro comuni alla gran parte degli utenti nel mondo: Wordprocessing, calc e Browser, multimedia semplice.
    E tutto questo fa paura…

  5. Sicuramente un giudizio fazioso e non da esperto come pare sia questo signore.
    Secondo il mio modesto parere è veramente geniale, perr moltissimi utilizzi e per un’ utenza variegata. Leggero versatile basta utilizzare una penna usb oppure una secure digital per ampliare la memoria, se non basta lo spazio con un disco esterno su porta usb si può ovviare al problema.
    La cosa più bella è la possibilità di utilizzare tutto il software applicativo senza nessuna spesa e con questo concludo.
    Viva LINUX!!!

  6. L’eepc va benissimo,contro alcuni pareri negativi ho Inserito xp è va favolosamente…purtroppo sono rimasti poco più di 2gb ma ho risolto con un hard disc esterno da 160gb dove tutti i programmi installati funzionano perfettamente…2cose lo schermo è piccolo si,ma non direi orrendo anzi,foto e video si vedono benissimo…in conclusione dico che l’eepc sbancherà ed andrà a ruba…grande!

  7. Questo povero vecchio guercio è normale che non apprezzi un gioiello di tecnologia comme l’ EEEPC , ma la sua opinione non conta nulla, visto che con 35 minuti si installa Windows XP , e tutti i problemini da lui citati magicamente scompaiono .

    EEEPC ha rivoluzionato il mercato ci voleva questa ventata di aria fresca .

  8. Mi associo a tutti i pareri positivi. Poi………….questi guru del wall street journal .ne sparano a tutto campo e se gli mandi una @ di contestazione non ti rispondono.
    Secondo me sono clonati.
    A proposito di EEPC e LINUX che non conoscevo, qualcuno sa dirmi come installare una penna bluetooth e, ridimensionare la scheda della RUBRICA di TUNDERBIRD.
    Sono le 2 cose che non ho ancora capito da 1 settimana.

  9. ho comprato da poco un acer aspire one con xp e 120 giga di hard-disk e devo dire che è una bestia di tecnologia,alle volte va persino meglio del vecchio fisso solo di 1 anno.Non mi dispiace assolutamente aver speso i soldi per questo gioiello tecnologico e faccio proprio tutto senza restrizioni soprattutto perchè è molto portatile, e lo shermo,anche se piccolo,sarà una mia impressione,ma ha una nota di profondità tipo cruscotto della yaris che rende tutto perfettamente visibile.GRAZIE ACER

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...